Carrie: STRANEZZE


E’ facile condannare chi appartiene al nostro passato nella vita quotidiana, nel momento di libertà e spensieratezza, ma non lo è quando sei da solo a ragionare con i pensieri del tuo passato, questi innumerevoli scheletri che ti porti nell’armadio come se fossero il tuo bagaglio pronto per un lungo viaggio.


Di cosa sto parlando? Semplice: come espellere dalla tua mente e dal tuo cuore una persona che ti ha fatto terribilmente soffrire, colui che è riuscito non solo a far piangere i tuoi occhi, ma anche il tuo cuore e la tua anima.

Per un istante, quando sono rientrato in casa questa sera, mi è sembrato quasi naturale pensare che lui fosse sdraiato sul letto ad aspettarmi, magari anche addormentato ma comunque in mia attesa.

Proprio vero che quando mi innamoro il nome della persona amata resta impressa a fuoco in un angolino del cuore e che per quanto male possa averti fatto, per quante cattiverie possa aver detto sul tuo conto, quell’angolino continuerà sempre a battere per lui.

E’ stato così per il primo Roberto, lo è stato per Mattia e lo sarà anche per Mr Micro.

Ok, urge una totale e definitiva rivoluzione interiore. Non mancano le avventure di sesso, ma sono totalmente assenti le emozioni, cosa di cui io mi nutro.

Carrie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.