Carrie: ETERNAMENTE TUO, ETERNAMENTE MIO, ETERNAMENTE NOSTRI

Cavolo quanto mi piacerebbe poter dedicare queste parole a qualcuno, purtroppo nel mio orizzonte sentimentale c’è calma piatta.
Vita dura per noi eterni romantici, se poi anche sognatori estremisti la cosa non aiuta di certo.
Per un po’ di tempo avevo pensato di prendere le cose più alla “leggera”, quasi una conversione agli standard generali: cerca da scopare, magari salta fuori l’amore.
Ma per me è impossibile riuscire a fare una cosa simile, sarebbe come chiedere ad un gatto di volare o ad un cavallo di deporre un uovo.
Quando la tua natura più intima è plasmata in un certo modo non puoi combatterla, volente o nolente possiamo solo assecondare il nostro io.
Certo, sono fatto di carne e sangue come tutti ed ho anch’io le mie necessità fisiche, non disprezzo il sesso ma…
Per me esiste una differenza abissale fra “fare sesso” e “fare l’amore”, sono due concetti in cui il secondo include il primo, ma non viceversa.
Il sesso è meccanico, privo di sentimenti, un semplice appagamento fisico.
L’amore è fusione fisica, mentale e spirituale allo stesso tempo.
Miranda, leggendo questo post, commenterà dicendo che ho solo bisogno di pisello, non oso pensare cosa direbbe Samantha!
Oggi è una giornata stupenda: sole, caldo, la gamba destra guarita da un’ustione (forse non ve ne avevo parlato),…
È un peccato recludersi dentro l’albergo a lavorare, fossi stato di riposo mi sarei organizzato per un bel picnic al fiume con qualche amico, anche de sarebbe stato perfetto con qualcuno che fosse più di un semplice amico.
Bisogna sapersi accontentare, in fin dei conti la realtà parla chiaro: oggi si lavora dalle 15:00 alle 23:00, addio picnic, magari sarà per i prossimi giorni.
Stamattina, quando ho preso la bici per venire in centro a Bologna, sembrava che fosse in atto una congiura contro di me: ovunque mi girassi c’erano ragazzi bellissimi.
Uno in particolare, stava facendo jogging con solo i pantaloncini, per poco non finivo dentro al canale che costeggiava la pista ciclabile.
Il bello (e brutto) dell’estate: la gente si veste il minimo indispensabile e noi, poveri ragazzi gay, veniamo torturati da simili paesaggi faunistici.
Perché è con la bella stagione che avvertiamo di più la mancanza di qualcuno al nostro fianco?
Dovrebbe essere un fattore valido 365 giorni l’anno, eppure la tarda primavera e l’estate sono i momenti più difficili, almeno per quel che mi riguarda.
No, nessun fatto ormonale, ho detto “qualcuno al nostro fianco”, non “nel nostro letto”.
Forse la bella stagione ci porta alla voglia di uscire e condividere con un’altra persona quei momenti.
Per il momento non mi resta che godermi l’estate 2012 insieme ai miei amici e continuare a conoscere gente, magari il prossimo appuntamento potrebbe essere quello buono.

Carrie

0 commenti su “Carrie: ETERNAMENTE TUO, ETERNAMENTE MIO, ETERNAMENTE NOSTRI

  1. ….beh oltre ad avere bisogno di pisello…. (anzi di più piselli),….

    hai bisogno anche di AMORE: cuore, calore, emozione…

    At the end of the story: Everybody finally needs SOMEBODY TO LOVE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.