Carrie: CARRIE IS BACK

Probabilmente vi sarete chiesti che fine abbia fatto, tranquilli, sarà dura liberarsi di me.
Non mi sono fatto vivo per un po’, ci sono state le vacanze prima e un po’ di vita spericolata dopo durante la quale ho fatto un po’ di chiarezza con me stesso.
Ci sono talmente tante cose da raccontare che fatico quasi a ricordare tutto quello che devo scrivere, ma essendo passato più di un mese dall’ultimo post serio (gli auguri a Mr. Micro non contano) fare una sorta di “punto della situazione” mi sembra doveroso.
Questa è stata l’estate (o per lo meno la sua parte finale) del sesso, in effetti mi sono lasciato andare. Un po’ spesso. A volte anche troppo.
Non posso certo fare sempre la parte della suora di clausura, sono un essere umano anch’io.
Parlando con Najima, una mia carissima amica, mi sono sentito quasi incoraggiato nel imputtanirmi un po’ (non che ce ne fosse particolarmente bisogno) ed ho dato retta ai miei istinti più profondi, finendo col portarmi a casa mediamente 4-5 ragazzi ogni settimana.
Inoltre Anthony non abita più a casa con me, altro fattore favorevole ad un maggior libertinismo.
Non sono mancate le conoscenze per scovare il mio Mr. Big, purtroppo si sono rivelate tutte infruttuose, tranne una che mi ha regalato il mio stalker di fiducia (avessi una qualche opzione che ricarica il credito del telefono con gli sms, ora sarei arrivato come minimo a 4 mila euro).
Non saprei esattamente come indirizzare la mia vita in questo momento, certo è che il sadismo del fato si sta divertendo alle mie spalle, come pure con molte persone che conosco: cerchi l’amore e trovi sesso, cerchi sesso e trovi amore.
Sarei quasi tentato di organizzare per me un “Grande concorso: vinci Carrie!”, valuterò se farlo o meno in base ai vostri commenti.
A proposito: domando scusa a tutti quelli che hanno mandato il messaggio per il concorso vinci Miranda, purtroppo ci sono stati sviluppi imprevisti che hanno impedito il suo regolare svolgimento.
Per il resto tutto è nella norma: Miranda continua le sue scorribande notturne, Samantha è ancora fidanzata (non ho avuto modo di sapere se sia fedele, ma la lingua tagliente ed il vocabolario camionistico sono ancora sue doti) e forse abbiamo una nuova Charlotte, ma di lui vi parlerò a tempo debito.
Nei prossimi giorni vi parlerò più dettagliatamente delle mie avventure estive, della Pera e di tutti gli altri, per il momento vi saluto.
Carrie is back!

Carrie

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.