Carrie: I POSTUMI DELLE VACANZE

Le vacanze sono terminate e sono tornato al mio solito tran tran quotidiano.

Dopo la breve permanenza in Sardegna e quella ancora più breve a casa dei miei genitori, mi sono concesso un ultimo week end di svago in Versilia con Aidan.
Da segnalare la nuova amicizia con due ragazze lesbiche e l’amore che le meduse nutrono nei miei confronti.
Belle giornate quelle in Sardegna, non vedo l’ora di tornarci, magari il prossimo anno.
Di sicuro passare le vacanze con la Camy è stata una delle scelte migliori di quest’anno, pertanto lei è già prenotata per il prossimo, magari in compagnia dei rispettivi fidanzati.
Per quel che mi riguarda la strada è ancora lunga, anche se vi confesso che per la testa mi passa spesso un nome: il 46enne bolognese incontrato a metà agosto.
Dovrebbe tornare a giorni, chissà se anche lui ha intenzione di rivedermi.
Certo che i presupposti non sono dei migliori: una storia finita da poco, ancora contatti col suo ex,…ma in fin dei conti non ricorda l’inizio storia con Mr Micro?
Per ora godiamoci il sesso strepitoso, al resto penseremo più in là, sempre che possa esserci qualcosa di più.
Nell’attesa del suo rientro vi confesso di non essere stato esattamente un bravo ragazzo.
Prima una scappatella con un ragazzo ferrarese che già avevo incontrato (come si può dire di no a 27 cm?), poi mercoledì sera ho conosciuto un altro ragazzo all’apertura della Festa dell’Unità di Bologna (per essere precisi nei bagni pubblici: mentre facevo puoi lui si è sporto in avanti per curiosare).
Così la mattina dopo era nel mio letto.
Sono single, ho voglia di divertirmi un po’ in attesa dell’arrivo di Big, non ci vedo nulla di sbagliato.
È anche vero che, di norma, il mio modus operandi è ben diverso, ma perché negarsi qualche avventura se ne si ha voglia?
Non voglio diventare una nuova Samantha, ma maschietto sono ed ho le mie esigenze e, come tali, la mia mano non sempre è in grado di soddisfarmi appieno.
Ora sono sdraiato al fiume, l’abbronzatura ha bisogno di un po’ di rinforzo, perciò mi godrò una bella mattinata al sole nella spiaggia gay del Setta (scelta casuale?), magari schiacciando un pisolino essendo reduce da un turno di notte.
Buon sabato a tutti!
Carrie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.