Carrie: BATTERIE SCARICHE

Oggi stavo preparando un nuovo post, ma la vita corre più velocemente di quanto io possa scrivere, evolvendo ogni situazione, capovolgendone altre, distruggendo e ricreando.

Forse dovrei davvero limitarmi a scopare come un dannato e chiudere a chiave in una scatola l’idea d’incontrare Mr Big.
Nel primo caso le occasioni non mancano, nel secondo vedo sempre più aridità emotiva.
Buffo come una giornata allegra e spensierata si evolva così rapidamente in una direzione che avresti voluto evitare.
Sono cosciente che la colpa è solo ed esclusivamente mia, tutto perché finisco sempre per affezionarmi troppo in fretta agli altri, qualsiasi sia l’intento.
Credo che apporterò una nuova modifica alla descrizione dei miei profili online eliminando la ricerca di sesso e di amici, lasciando aperto solo un piccolo spiraglio a conoscenze mirate per un’eventuale relazione.
Sono stanco di essere single, mi sento pronto per un impegno, lo sono al 2000%, ma finisco sempre con l’incontrare indecisi o peggio.
È ora di cambiare la regia della mia vita, darle una nuova spinta più vitale.
Miranda è alle prese con i suoi problemi ed ogni telefonata finisce con lui che monopolizza il discorso.
Capitemi: io per gli amici ci sono sempre e comunque, ma talvolta avrei voglia io di potermi sfogare liberamente.
Sono qui con un nodo in gola, so benissimo che l’unico modo per stare meglio sarebbe uno sfogo di pianto, ma ormai credo di non esserne più capace, sono anni che non ci riesco più.
A volte mi è venuto da pensare che tutto dipenda dal mio modo di mostrarmi agli altri: quando loro sono in difficoltà io elargisco sorrisi, positività e gioia per sostenerli, ma in ogni istante c’è sempre qualcuno in difficoltà, così finisco per rasentare lo psicopatico ottimista anteponendo loro a me.
Capiterà mai il mio turno di potermi deprimere, sfogare e chissà, magari riuscire persino a piangere una buona volta?
Vorrei quasi trascrivervi la bozza che avevo preparato e, senza dirvi esattamente cosa sia successo, lasciarvi ragionare su quanto rapidamente qualcuno può influenzare una tua tranquilla giornata.
No, non è il caso, non voglio assillarvi, la vostra Carrie ha solo le batterie un po’ scariche, un po’ di quiete e vedrete che tornerò più carico di prima.
In fin dei conti mi resta pur sempre l’opzione Alexander.
Carrie

0 commenti su “Carrie: BATTERIE SCARICHE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.