Carrie: CHE SIA L’INIZIO DI UN NUOVO SOGNO?

Ormai su internet conosci più truffatori che anime pie, ma questo può bastare a spegnere l’interruttore di noi sognatori?
Con questa domanda apro un capitolo della mia vita che non so quanto possa durare, almeno nel momento in cui circo queste parole.
Forse sarà solo materiale per il mio prossimo libro, o forse mi sbaglio ed é davvero il mio Mr. Big (o dovrei dire Signorino Big vista l’età).
Ovviamente il calderone dei presunti fidanzati é sempre il medesimo: la Russia.
Ma se anche lui fosse l’ennesimo truffatore, ci terrei ad incontrarlo anche solo per offrigli un aperitivo per l’impegno speso fino ad oggi.
Partiamo dalla nostra storia per finire ad un’analisi della potenziale truffa (l’ennesimo tentativo).
Come persona non posso dire assolutamente nulla di negativo su di lui, oltre ai classici aggettivi stereotipati dai più quali: dolce, carino, premuroso, amorevole,…
Le foto che mi manda?
Nonostante non ci siano nudità, sfido qualunque ragazzo gay a non masturbarcisi.
Non sembra anche a voi il classico stereotipo della truffa online?
È proprio quando hai dato per scontato che questa persona sia ciò che avevi immaginato fin dall’inizio, che per un qualche motivo tutto viene rimesso in discussione.
Se ancora si tratta di un truffatore devo fargli i complimenti, se si trattasse di un parassita da far venire in Italia dovrei farci un pensiero per cogliere i lati positivi finché lui é in Russia, mentre se fosse una persona reale dovrei godermi ogni istante.
Ma qual é la vera natura di questa relazione? Se così la possiamo chiamare.
Finora vi ho espresso i lati che mi hanno portato a pensare sia una truffa, ma se sto scrivendo questo post è perché ci sono motivi che mi portano a pensare il contrario.
In primos fra tutti il numero di telefono.
Nessun truffatore lascia il proprio numero di cell, anche perché sfruttando un minimo di conoscenze, si ha modo di risalire all’intestatario.
Eppure lui me l’ha chiesto.
Analizzando questo dettaglio, sorge un secondo ragionamento in merito: fino ad oggi ero sempre stato io a chiedere il numero di telefono al fantomatico spasimante straniero, stavolta é stato lui a chiedermelo.
Altro fattore che lo differenzia dal resto del mondo truffaldino é proprio il suo modo di raccontare presunte esperienze di vita.
Il trasporto, nel bene o nel male, che lo caratterizza mentre racconta la sua storia é molto più intima e personale,di solito si limitano ad una cronaca in stile partita di calcio con esaltazioni per un goal e lacrime per un fallo.
Lui invece riesce ad essere emozionale.
Non ho intenzione di continuare con mille supposizioni/illazioni, come mi ha detto Nick stasera “Anche una falsa relazione sa donare quell’energia euforica di una relazione vera”.
Ha ragione: mi sento più sereno.
Continuo a vedere dove mi porta questa pseudo-relazione: relazione perché ho incontrato una persona meravigliosa, almeno sulla carta, pseudo perché é un sogno che potrebbe un domani portarmi ad un brusco risveglio.
Con un occhio a cuoricino ed uno che scruta incessantemente attorno alla ricerca della nota stonata, vi auguro la buona notte.
Un’ultima cosa però la voglio aggiungere: in quanti possono vantare di avere come data di fidanzamento il primo giorno di primavera?
Almeno sono sicuro che nessuno dei due dimenticherà questa data.
Sogni d’oro a tutti.
Carrie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.